Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









martedì 1 novembre 2016

ATTRAVERSARE L'IGNOTO CON CORAGGIO


La vicina che sta fuori casa e che dopo il forte terremoto ti telefona perché teme che la porta della sua abitazione si sia aperta con la scossa. I giovani dirimpettai che escono  per  pranzare dai genitori di uno di loro e, da quello che mi dicono, dimenticano di chiudere a chiave la porta … e proprio quel giorno ricevono la visita dei ladri che buttano all’aria un paio di cassetti  della loro camera senza rubare nulla.
Nel primo caso fai del tuo meglio per rassicurare … nel secondo ci rimani male davvero. 
 Provo una grande simpatia per la giovane coppia con figli, miei dirimpettai … che se avessi sentito il minimo rumore anomalo mi sarei allertato, avrei urlato o chiamato la polizia … ma non ho sentito nulla, davvero! Oggi sono stato in casa tutto il giorno per fare pulizie, per prendermi un giorno di assoluto stacco dalla quotidianità … ho sentito il bisogno di riappropriarmi del mio tempo e di non pensare ad altro che a mangiare , dormire e a rilassarmi.
Come al solito Rai Storia mi ha affascinato prima con Alda Merini e poi con il racconto della Venezia  del XVI secolo che non sapevo  fosse tanto ammirata e considerata dalle persone colte del tempo, in particolar modo dagli inglesi e che Shakespeare non a caso ha ambientato molte sue opere sul  territorio Veneto.
Quando ho sentito suonare la porta e mi hanno detto che sono entrati i ladri … mi è sembrato davvero improbabile perché mi sarei di certo accorto di un qualche rumore anomalo, anche se sono entrati senza scasso … e già questo è davvero strano.
Presto altri vicini si sono affacciati e pure loro sono rimasti sorpresi perché non si sono accorti di nulla.
 Di solito vado avanti ed indietro, con il mio lavoro … posso stare via tutto il giorno come tornare in qualunque momento … non si può dire … ma oggi sono rimasto volutamente tutto il giorno in casa e non mi sono accorto di nulla che ... sul pianerottolo basta che una persona respiri solamente si sente che c’è.
In ogni caso la punta velenosa non è mancata da parte di qualcuno che ha sottolineato che il portone resta sempre aperto e poi con nonchalance mi ha chiesto se oggi ho lavorato … alchè gli ho fatto notare che io chiudo sempre il portone dell’androne ed in ogni caso uno scassinatore a meno che non abbia le chiavi e conosca i movimenti degli inquilini non passerebbe di certo inosservato … in qualche modo rivelerebbe la sua presenza …
Certo che strano questo tipo … entra in casa di una coppietta, con due figli piccoli, due ragazzi che hanno non pochi problemi per quadrare il bilancio familiare, che si danno molto da fare e che di certo non navigano nell’oro … e che molto probabilmente contano anche sull’aiuto dei rispettivi genitori … un bersaglio che non fa onore ai malandrini che però hanno dimostrato di saper cogliere il momento adatto a dire della vicina che ha dimenticato di chiudere la porta con mandate, ma l'ha semplicemente chiusa.
Che dire?
Non si può vivere con la paura costante di essere derubati … temere che basta dimenticare il portone dell’androne di casa che questo sia causa di chi sa quale disavventura …  Non si può guardare in cagnesco ogni estraneo che entri nell’androne, ne sottoporlo a terzo grado … di certo si va per i propri affari senza farsi condizionare dai timori di quello che potrebbe capitare … per quante precauzioni si possano prendere … bisogna metterci coraggio e affrontare le incognite dell’esistenza, dove tutto è possibile … ma non per questo rinunciamo a vivere o perdiamo  la fiducia nel prossimo.
Emblematico è lo spezzone del film diari della motocicletta di quando Ernesto Che Guevara, ancora ragazzo e non ancora il guerrigliero del mito che conosciamo, attraversa a nuoto il fiume (il Rio dell'Amazzoni!) per festeggiare il suo compleanno con dei lebbrosi   confinati su un isolotto ... senza farsi condizionare dai timori.
 

Nessun commento:

Posta un commento