Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









giovedì 30 gennaio 2014

A PROPOSITO DI DARSI DA FARE




Nel video si parla di corsi gratuiti organizzati dalla regione. Nell'accezione comune gratuito significa che non si paga nulla: 0€!!! Nisba! Nada! Rien!!

Invece:-))

FPA ITALIA S.R.L.
SOC. UNIP. CAP. SOC. EURO 10.000,00 iv
REA RM - 1288531 C.F .- P.I. 11227591002
 
Segreteria centrale:                      
via Savoia, 78                  
00198 Roma
 
Sedi corso: (disponibilità varie sedi).
 
Tel.           06/88.52.46.74
Fax           06/88.52.43.68
 
Web:        www.fpaitalia.it
E-mail:    info@fpaitalia.it

Con riferimento alla circolare informativa 201 e come da sua richiesta Le trasmettiamo in allegato alla presente e-mail il modulo iscrizione relativo al corso con frequenza gratuita, (Me cojoni), per il Lazio di informatica con possibilità in Roma e/o provincia (disponibilità varie sedi) a partire dal prossimo 3 febbraio. Il suddetto corso avrà una durata di tre mesi e prevede il solo costo di una quota iscrizione di Euro 98,36+Iva, (Sticazzi), da regolare in aula il primo giorno di corso  secondo indicazioni di FPA ITALIA oltre al quale nulla di più sarà dovuto . E’ inoltre possibile, su richiesta e alle medesime condizioni, accedere ad ulteriori ore integrative (facoltative) per una durata complessiva, secondo disponibilità, di 300 ore.

Differenze tra Sti cazzi e Me cojoni

La differenza è in primo luogo grammaticale: in effetti quello che può trarre in inganno, mi rendo conto, è il fatto che sti cazzi e me cojoni possono sembrare ad alcuni di voi espressioni grammaticalmente simili: tipo sti cazzi = questi cazzi e me cojoni = i miei coglioni. Beh, non è così e questa breve l'esegesi potrà aiutarvi a distinguerne il significato. Seguitemi: sti cazzi significa effettivamente questi cazzi e non indica affatto stupore e meraviglia. Tutto il contrario: significa invece unicamente ed esclusivamente chissenefrega, nè più nè meno. Chissenefrega, non me può fregare di meno, e sti cazzi nun ce li metti?. Insomma: il disinteresse più totale. Ecco.
Per l'accezione in cui la usate voi, cioè per indicare uno stupore incredulo, l'espressione romanesca piu adatta è me cojoni. La quale non si traduce affatto con i miei coglioni, come qualcuno di voi potrebbe pensare, ma con mi coglioni, mi stai coglionando (mi stai prendendo in giro), dal verbo coglionare = prendere in giro. In sostanza, si usa di fronte ad un'affermazione incredibile, ad un fatto di cui ci si stupisce e si è increduli. Equivale, per capirci, a ma che, mi prendi in giro?, accipicchia!, incredibile! e via dicendo.
Ricapitolando:
Sticazzi = Chissenefrega, non me ne importa nulla.
Me cojoni = Nooo, mi prendi in giro!, Non ci credo! Incredibile!

 

Nessun commento:

Posta un commento