Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









lunedì 17 giugno 2013

CANTA E CAMMINA

Dai discorsi di Sant'Agostino,
stralcio riveduto e modificato per renderlo direttamente fruibile a qualunque lettore sia credente (di qualunque fede) o non credente.
Cantiamo qui, mentre siamo ancora privi di sicurezza, per poter cantare un giorno, ormai sicuri. Perché qui siamo nell`ansia e nell`incertezza … ma ci sarà anche la via d`uscita e la forza per sopportare la fatica da compiere.
Sei entrato nella tribolazione, ma avrai anche il modo di uscirne, perché tu non abbia a soccombere: perché, come il vaso del vasaio, tu sia modellato con l’ asprezza dell’esperienza e consolidato con il fuoco della tribolazione.
Ma quando vi entri, pensa che ne uscirai.
….
Canta per alleviare le asprezze della marcia, ma cantando non indulgere alla pigrizia. Canta e cammina. Che significa camminare? Andare avanti nel bene, progredire. … alcuni che progrediscono si, ma nel male. Se progredisci è segno che cammini, ma devi camminare nel bene, devi avanzare nella retta direzione, devi avanzare nella retta via, devi progredire nel bene, per Te e per gli Altri.
 
Canta e cammina.

Nessun commento:

Posta un commento