Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









giovedì 21 marzo 2013

ESPRESSIVITA'



Non lasciatevi ingannare dal fermo immagine.
Nel video è bella la sonorità oltre che la ripresa panoramica. L'interpretazione anche se in cinese, colpisce per l'intensità comunicativa: l'uomo che pagaia è un semplice, un piccolo uomo al cospetto di un nobile che per uno strano destino si ritrovano sulla stessa barca lungo il corso di un grande fiume a condividere il fluire della corrente. In sottofondo la voce di una donna canta il tema della Pace, vicino ad un precipizio, a fianco un albero solitario le cui forti radici lo hanno saldamente ancorato alla roccia. Ai numerosi rami dell’albero ribelle, sono appese una miriade di tavolette di legno quadrate. Ogni quadratino reca un’iscrizione . Sull’altra faccia della tavoletta,  campeggiano preghiere. Nonostante il peso che deve sopportare, l’albero pare resistere indomito alle visite di chi cerca in lui e nei suoi rami sottili un motivo di Speranza.

Tratto da "Little Big Soldier" di Sheng Ding

Nessun commento:

Posta un commento