Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 29 settembre 2012

PENSIERINO SPONTANEO E ACCORATO

Tristi? Amareggiati? Schifati? Incazzati?

Beh ...
allora

Chiudete la porta di casa, lasciate il Mondo, le chiacchiere  e tutto lo schifo fuori ...
al che te dico...

Fatte 'na pizza c'a pummarola 'ncoppa
vedrai che il mondo poi ti sorriderà
Fatte 'na pizza e crescerai più forte nessuno nessuno più ti fermerà


Ma non andate al ristorante all'angolo, ne alla pizzeria,
NO! comprate, prima s'intende, al supermarket, la base da farcire e cuocere;
 dedicate a Voi stessi tutta l'attenzione che meritate,
 nel cucinarvi con cura e senza alcun limite la migliore Pizza del Mondo:-)

Ah e soprattutto Buon Appetito!
alla faccia di chi ci vuole male:-)

 a cui dedicheremo un roboante rutto
 degustando lentamente una gran birra fresca.

Post Viscerale, semplice come se dice in questi casi

Pe' fa la vita meno amara ...

e poi ricordate sempre

basta 'a salute...
quanno c'è 'a salute c'è tutto...
basta 'a salute e 'n par de scarpe nove
pòi girà tutt'er monno...


Anche Cicerone, empatico, fa prrr prrr ,miagola e se mette a panzetta in su pe questo scorcio de felicità che nessun mago della pubblicità, guru dei desideri indotti saprebbe ricreare nella sua immediata  intensa semplicità, anzi  ...
noi glie dimo ...
spegnendo pure quella scatola
che ce rintontonisce de bucie ... tra vip, furbetti, fictions e pori cristi ...
 
ma te cianno mai mandato a quer paese?

Allora proverai che significa avere  un Mondo nel Cuore, la lentezza del tempo, non aver bisogno di niente, non desiderare null'altro e scoprire che non è poi così difficile sapersi voler bene ed essere in pace con il Mondo intero:-D

10 commenti:

  1. Ma certo! Il mondo pulito esiste ancora, nelle cose semplici e fresche, nelle piccole cose, come prepararsi con gioia una pizza.
    Mi hai dato un'idea, è da tanto che non preparo una pizza in casa. Non sarà buona come quella che sa fare un napoletano, ma a me piace e molto.

    RispondiElimina
  2. Mi sa che hai scritto il post dopo una pizza e un boccalone di birra :))
    la pasta di pane comprata al supermercato?
    quella roba che tiri tiri sembra che s'allunghi e poi ... vrommm ... si ritira?
    che schifo!
    farla da sè non costa niente, un quarto d'ora di tempo, neanche sprecati perchè nel frattempo rinforzi i muscoli delle braccia -altro che andare in palestra-
    stasera pizza anche qui in polentonia.
    integrale.
    Birra? only a glass!

    RispondiElimina
  3. Sintetico, efficace e simpatico.
    Giorgio

    RispondiElimina
  4. Ciao Ambra
    saranno gli odori che impregnano la cucina, il calore della stufa, la cura con cui ci si dedica alla preparazione, la ritualità che toglie pensieri, concentra l'attenzione all'istante a cui dedichi tanto e che gratifica... tutto questo rende la pizza ancor più gustosa:-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Silvia
    Lievito di birra e farina 00, certamente rendono la pizza ancor più stuzzichevole, nella preparazione e nel tempo di attesa, riscoprendo quella meraviglia fanciullesca, del rimuovere il panno sopra l'insalatiera che contiene la pasta lievitata e l'odore che questa emana, oltre la piacevolezza del contatto fisico nella preparazione di quelle forme tondeggianti, dischi atti a trasvolare universi di sensazioni e ricordi di momenti indelebili della propria fanciullezza, riscoprendo il mondo con gli occhi puri e le attese di un tempo che sempre ci appartiene se sappiamo ritrovarlo.

    RispondiElimina
  6. Ciao Giorgio
    ogni qualvolta si ritrova il filo che collega il detonatore alla miccia che snuda la propria anima ... bastano poche parole davvero, venute su da sole ed entarere in sintonia, strappando un sorriso senza aver alcuna pretesa o attesa, per dare la sensazione di chiudere la giornata con qualcosa di buono,e non mi riferisco solo al cibo, ma a semi sparsi nel web di riconciliazione e di voglia di andare avanti sempre, nonostante le difficoltà... pensando magari:
    e vai, anche oggi è andata e me la sono cavata, niente male:-))

    RispondiElimina
  7. Paolo... controcorrente, quoto la pasta comprata al super... e tutto ciò che può rendere sto schifo di vita un po' meno complicata :D
    Pasta già pronta, pummarola di buona qualità, mozzarella di bufala, qualche cappero... e se poi trovo una Ichnusa sono la regina del mondo :D :D :D

    RispondiElimina
  8. Bellissimo ed originale il tuo post!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  9. DonnaStefania
    l'Ichnusa mi mancava, e vo alla disperata ricerca per provarla ... provo a vedere sta sera se la rifornitissima birreria sotto casa ne ha,
    poi ti farò sapere:-)

    Ciao simpaticissima

    RispondiElimina
  10. Grazie Arianna
    Matematicamente ineccepibile il tuo commento, ma intuisco molto di più tra le righe:-)

    Buona Domenica anche a Te

    RispondiElimina