Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 2 giugno 2012

R.I.P.

Venerdì  nero! non mi riferisco al “Bear” borsistico, tanto raccontato alla radio e alla televisione, neanche  fossimo tutti, noi italiani, dei navigati  Paperon de Paperoni , avvezzi alle speculazioni di borsa.
Sul raccordo anulare di Roma, altezza  Prima Porta, Cimitero Flaminio, e non ditemi che è un puro caso … una fumata nera si è elevata dalla marmitta della g_pielletta, poi un rantolo, un gorgoglio e un illuminarsi di tutte le spie: temperatura, olio, spia motore (peculiare rilevatore della citroen) … ancora pochi metri, un sussulto, quasi a salutarmi definitivamente, e alle 18,34 la macchinetta si è spenta definitivamente:-(
A nulla sono valse tutte le operazioni per rivitalizzarla … lasciandomi in brache di tela, in mezzo a macchine sfreccianti nella più totale indifferenza.  L’ho osservata a  lungo, i sensi di colpa mi sono riaffiorati per averla duramente impegnata nell’ultimo viaggio a Sangemini, nel ternanese . .. ma poi ho ripensato ai momenti felici vissuti in quel giorno, al suo sussulto di vitalità, alla prova di orgoglio che mi ha regalato con grande generosità, in un viaggio indimenticabile … e soprattutto mi sono sentito tanto riconoscente, perché mi ha riportato a casa!!
Mentre sono sul carro attrezzi, ripenso a tutto questo e mi rendo conto che quella macchinetta mi è entrata nel cuore, forse perché ha coinciso con un momento di rinascita e di risollevamento  personale, e doverla rottamare mi rattristisce un po’, ma non ho altra scelta … costerebbe troppo ripararla che non comprarne un’ altra .
Ho tempi stretti e devo cercare  un’altra macchina, sempre usata, s’intende, sperando di trovarla più informa, ma  anche generosa  e simbiotica come la g_pielletta… incrociamo le dita, come ogni volta che capita di acquistare un’automobile, sperando che la sorte sia benigna ...
Ehhh, va bhe!!, che sei cecata, ma qualche volta, vedi un po’ di colpire questo omino qui,  in senso buono:-) s’intende!

2 commenti:

  1. Eh si, con l'auto si instaura un rapporto direi "intimo". Ci si affeziona, lei ogni tanto fa le bizze, ma poi quando la preghi di andare avanti, che sei in ritardo, si dà una scossetta e si muove. Rinunciare a lei per una nuova è un po' un tradimento. Ma si sa, muore anche lei ed ha una vita più corta della nostra.

    RispondiElimina
  2. Auguri per la ricerca che non dovrebbe essere impossibile

    RispondiElimina