Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









domenica 15 aprile 2012

UNA VITA DA MEDIANO


Tutti quelli che lo hanno conosciuto ne ricordano la positività, l’umanità. Sempre pronto a sostenere, ad incoraggiare a strappare un sorriso. Dei suoi problemi non parlava mai, anche se tutti sapevano, in qualche modo delle sue difficoltà.
 La sua è stata una vita da mediano, che corri fin ché c’è fiato, e non solo sul campo di calcio. Aveva un sogno e lo stava realizzando, era una promessa del calcio. In questi casi si parla di sfortuna, anche tenuto conto della modalità della prematura scomparsa, eppure nonostante tutto, quanta dignità  composta e che determinazione, in “soli” venticinque anni di vita, quanta maturità e saldezza di spirito!
Nonostante le prove della vita, siano state così ardue e ravvicinate, impossibili da digerire in così breve tempo, da far  perdere ogni orientamento a chiunque; nonostante tutto ...  è riuscito sempre a riemergere, a riprendere fiato, a rimontare lo svantaggio, grazie anche al suo sogno di sempre: giocare al calcio a livelli da professionista.
 Morosini di stoffa ne ha davvero, meglio parlarne al presente, perché rappresenta un esempio per tanti , che per molto meno gettano la spugna, autodistruggendosi … magari tanti ascoltando la storia di questo piccolo grande uomo, si sono fatti coraggio e hanno deciso di non suicidarsi , di non drogarsi, non ubriacarsi fino ad annullarsi; ma hanno deciso di lottare, anche loro … perché lui in fondo c'è riuscito, magari coltivando un sogno.
La sua vita è stata breve come il passaggio di una stella cometa, ma piena di tutto e di più, non oserei definirla sfortunata, no davvero!  soprattutto luminosa ed indelebile per molte e molte persone, che per vari motivi hanno incrociato le loro vite con la sua.

2 commenti:

  1. Sono d'accordo con te, Paolo!

    Grande giovane da imitare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un Caro Saluto
      a Te Gianna
      che riesci
      ad allietarci con
      il tuo Eclettico Blog

      Elimina