Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 14 aprile 2012

TUTTA LA POESIA POSSIBILE NELLA TUA GRAZIA



Quanta Poesia in flessuose
e aggraziate mosse
in  questo ritmo lento
che sa assaporare  il tempo
che racconta storie, miti e leggende
senza proferir alcuna parola.
Con i tuoi leggeri colpi di anca
incedi come leggiadra tortorella
e prometti estasi da non essere mai sazio.
Attiri a te senza spaurire
tra le tue fluenti e setose chiome
che sento il cuor schiudersi
allietato da tanta Grazia
dimentico di tutto il resto
che più non mi appartiene.
Tra le tue labbra mi perdo
... è forse questo il tempo infinito?
Va beh ... 
però ... lavate i piedi! ehh

Nessun commento:

Posta un commento