Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 21 aprile 2012

SENTIRSI PARTE DEL TUTTO





Io sono stato tante cose
ma alla fine non sono  Nessuno
e questo mi fa sentire ancor di più
parte del Tutto;
perciò,
siate lieti e salutatemi
con una fragorosa
Risata,
perchè, credetemi,
non c'è motivo per
essere tristi!

°
Tiziano Terzani


Vi propongo questo Film così ricco di riflessioni e spunti, con un occhio disincantato sulla Vita:
 dal suo principio alla sua fine.
BUONA   VISIONE
(Si consiglia di cliccare al centro del quadrato in basso a destra)
.


Paolo dixit
Ed ora:

Vita!
Eccoce! ...  damose da fà :-) ... non abbiate pa-ura! (me manca solo l'accento polacco e dire: "se sbaglio mi corrigerete!" ... va beh:-))
Viviamola più intensamente possibile ... senza sprecare un solo goccio di tempo. Come? Realizzando un sogno, prestando attenzione agli altri, alle bestie, alle piante e perfino alle cose ... vivendo tutto il bene e il male possibile, per capire ed apprezzare solo il bene ... e poi ognuno ci metta del suo ... ma sempre senza rammarico, senza tristezza, guardando avanti ... poi un giorno la racconteremo ... magari ridendoci su! perchè comunque sia andata, è la nostra Vita, unica ed irripetibile, come un Capolavoro d'Arte!

14 commenti:

  1. Intenso ed emozionante, Paolo.

    I sentimenti durano per l'eternità, a differenza del corpo che diventa zavorra...

    RispondiElimina
  2. Cara Gianna,
    un Abbraccio di Cuore

    RispondiElimina
  3. Caro Paolo mi sono commosso, te lo dico simceramente, ma ti ringrazio di cuore.
    Al film assegno il mio personale Premio Oscar gigantesco.
    Agli attori un plauso alla loro spontaneità e a Bruno Ganz che ho iniziato ad apprezzare in Pane e Tulipani, consegnerei il Premio Donatello.
    Un caro saluto,
    aldo

    RispondiElimina
  4. La vita se ne va così rapidamente che è da criminali non viverla, ogni istante. Purtroppo ci distrae da questo la quotidianità, le futili incombenze di ogni giorno.

    RispondiElimina
  5. Ciao Aldo
    Mi sono commosso anche io, ma, mi ha anche aiutato a comprendere e a vedere le cose da altre prospettive ... Pensa che non avevo riconosciuto Bruno Ganz, che dimostra oltre tutto grandi capacità di trasformazione, oltre che d'interpretazione. Concordo pienamente sui Tuoi Giudizi e Premi

    Un Abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ciao Ambra
    non ti preoccupare perchè la vita è vita sempre, anche nella banalità quotidiana, nelle mille cose inutili da fare, che , riempiendo di niente le nostre giornate, rassicurano ... ma prima o poi capita di vivere quel momento, che ricorderemo per il resto degli anni ... quel senso indefinibile che ci dona nuove consapevolezze e che sconvolge tutto il resto che verrà, anche se molto è fatto di niente.

    RispondiElimina
  7. ... anzi meglio, continua ad essere fatto di niente, di routine ... Le cose che contano veramente, richiedono pochi istanti, ma restano indelebili e per sempre:-)
    Certo riconoscerle, non è sempre facile, a volte si prende un granchio, lucciole per lanterne, pirite di ferro per oro ... e a volte succede l'esatto inverso ... pazienza! si fa del proprio meglio e quel che si può, ma tutto sommato, questa è pur sempre la vita:-)

    Grazie a Tutti

    RispondiElimina
  8. Prima o poi ne leggerò il libro.
    Sentii parlare della "Fine è il mio inizio" da suo figlio Folco:

    http://www.youtube.com/watch?v=y-PbZnADXpo

    RispondiElimina
  9. Ciao O_B
    non ho letto il libro, ma così gironzolando su internet ho scoperto, guasi per caso, queto film, a dir poco straordinario ... come conferma Aldo, e Lui se ne intende davvero, alias Monticiano, gli interpreti sono molto bravi e spontanei.

    RispondiElimina
  10. Ciao Paolo, questa sera mi godrò questo bel film.
    Se non fosse stato per il nostro Aldo me lo sarei perso.
    Ringrazio Alduccio
    e un triplo grazie a te.
    Ciao;))

    RispondiElimina
  11. Simpaticissima Rosy
    Entusiastica Contagiosa:-))
    un salutone a Te
    ( mi raccomando, non ti commuovere, lo stesso Tiziano Terzani, raccomandava di prendere tutto con un Sorriso:-)

    Ciao

    RispondiElimina
  12. Rosy
    guardando meglio la foto del tuo profilo, mi accorgo che è una scena di "Pane e Tulipani" con il Bravo Bruno Ganz e la Sorprendente Licia Maglietta ... alle volte il caso:-)))

    Ariciao

    RispondiElimina