Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









lunedì 30 gennaio 2012

SEPTEMTRIO

Ognuno a suo modo è al governo di una grande nave.
A volte la Vita è davvero difficile,molto difficile, ma non per sempre. In ogni modo, meglio guardare verso l’orizzonte, o chiamalo futuro, anni da vivere, passi da percorrere, incontri  o cose ancora  da fare … dopo tutto quello che oggi rappresenta un errore,  costituirà l’esperienza di domani: per nuove opportunità di espiazione e di redenzione.
La Costellazione del Grande Carro costituito da sette grandi stelle, appunto  septem (sette) e triones (buoi da lavoro), sinonimo di nord (settentrione) e delle due Orse (Maggiore e Minore), dal greco ArKtos (Orso) da cui deriva il termine Artico e Artide.
Grazie alla loro facilità di reperimento in cielo, le stelle del Grande Carro sono un punto di riferimento irrinunciabile da cui partire alla conoscenza di altre stelle e costellazioni: l’inizio di un grande viaggio, metafora della Vita e delle sue numerose e necessarie Rinascite.

6 commenti:

  1. Nel centro del centro di ciascuno di noi esiste un Grande Carro. Ma, a differenza di quello su in cielo, a volte è facile perderlo di vista e trovarsi senza punti di riferimento.

    RispondiElimina
  2. "Letto di Procuste"
    Essere omologati, accettati, ritenuti di successo rinunciando a molto di se stessi, o essere fedeli a ciò che crediamo profondamente, a quei riferimenti che puntellano il centro del centro di ciascuno di noi?
    Questa è la domanda.

    RispondiElimina
  3. l'intelligenza ci suggerisce di mettersi sempre in discussione... A volte pensi sia la costellazione del carro quella che ti guida invece scopri che è quella di Orione che fa per te...

    RispondiElimina
  4. Giuliana
    anima bella, mi fa piacere che hai adottato i tre puntini di sospensione per sentirti a me più vicina... La vita è un viaggio, mai perdere la Speranza, chissà che la costellazione di Orione non mi porti un giorno a conoscerti davvero:-)

    RispondiElimina
  5. Viaggiare nella vita e orientarsi verso il cielo e le costellazioni.
    Bellissima metafora.
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Scusami Rosy
    mi accorgo con molto ritardo, del tuo commento, e anche se è deprecabile la mia svista ad una tua gentile cortesia, ti chiedo di scusarmi, ringraziandoti per la tua sempre gradita voglia di esserci in tutta la tua simpatia e generosità d'animo:-)

    RispondiElimina