Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









venerdì 23 settembre 2011

SHALL WE DANCE? SI ... A MODO MIO!

Prima lezione. A ballare sono il peggio, il meno coordinato, il più legnoso e il più imbranato, eppure in meno di un’ora e mezza ho abbracciato dieci donne, da 16 a 60 anni, tutte molto informa e pazienti, ma soprattutto simpatiche: dalla mammoletta  timida e carina, alla  lupa strappa mutande.

Non se ne staccava una ... ma che gli farò alle donne? Boh!

 Vale di sicuro la pena, è un ballo che attrae molto per il clima di allegria e di sonorità della musica, per le tante mescolanze di ritmi, in gran parte caraibici, anche perché gli istruttori, un lui e una lei, e le assistenti, almeno due, sono brave e sanno coinvolgere, che dopo una mezz’oretta, di contorcinamenti, girovolte, batti tempo e vai … anche uno come me, che a ballare ha la grazia di Kung fu Panda, fa la sua porca figuraJ

Iniziamo ad enunciare il primo passo base della salsa.

Si compone di 3 step ballati e uno non ballato rappresentato dalla pausa o stop o riposo, come dir si voglia.                                     
Si inizia con la gamba sinistra, partendo da una posizione che sarà chiamata del "centro corpo". Fai un passo in avanti con la gamba menzionata, poi spostando il peso del tuo corpo sulla gamba destra, fai ritorno con la sinistra nella posizione del "centro".
Dovrai trovarti con la gamba sinistra in linea con la destra. Riposo.                         

Ora ripeti, ma questa volta con la gamba destra: spostamento all'indietro, spostamento del peso corporeo sulla gamba sinistra, ritorno al centro della destra, pausa. Le battute musicali che dovresti memorizzare sarebbero in tutto 8, la somma cioè delle 4 battute con la gamba sinistra e le 4 con la destra.
Ripetiamo per rafforzare il concetto. Prima battuta musicale: gamba sinistra in avanti.                                     
Seconda battuta: spostamento del peso del corpo sulla gamba destra; terza battuta: ritorno al centro, destra e sinistra allineate; quarta: pausa; quinta: gamba destra indietro, sesta: spostamento peso del corpo sulla gamba sinistra, settima: ritorno al centro della destra; ottava: pausa.
Passiamo al secondo passo base: si ripetono i tre step ballati e l'altro pausato, ma questa volta i passi sono laterali.                                     

Sempre partendo con la gamba sinistra, spostala lateralmente a sinistra, trovandoti così con le gambe leggermente divaricate (1), poi peso del corpo sulla gamba destra (2) e ritorno al centro (3). Pausa (4).Continua con la quinta, sesta battuta ecc...cambiando la gamba, cioè destra ai lati.
Vediamo il terzo ed ultimo passo base..

Nel terzo passo base ritornano le sequenze del primo passo base. La differenza consiste nel fatto che con questo passo devi apprendere a girare.
Gamba sinistra indietro, spostamento del peso del corpo in avanti, ritorno al centro e stop. Ripeti quanto detto, portando però la gamba destra indietro.

 Certamente, come per tutti gli altri balli, solo il continuo esercizio e la ripetizione dei passi, sulla ritmicità della musica, potranno assicurarti nel tempo una eseguibilità ottimale della salsa.

8 commenti:

  1. Mi piacerebbe vederti all'opera!
    Chissà come ti diverti circondato da tutte 'ste donne!! ;)
    ciao anima dolce

    RispondiElimina
  2. Divertente! Ma sarà tutto vero? (ih ih ih)

    RispondiElimina
  3. Vaiii, fantastico! :D
    Io prima o poi imparerò il tango!

    RispondiElimina
  4. Shall we dance?
    Ma petite A_Z
    che pedala, pedala ... prova con quattro zompi e poi ne riparliamo:-)

    RispondiElimina
  5. Cara Ambra,
    e chi lo sa?
    Una cosa è certa: è molto divertente e rilassante, ci si muove, si sorride di cuore e si sta ... proprio bene:-)

    RispondiElimina
  6. Sono certo che diventerai una frequentatrice assidua di Milonghe e ... non baderai più all'odore di frittura della vicina, ne a muri screpolati, ne a colloqui di lavoro con datori demenziali ... diventerai la panterona tanghera con la rosa e sarai sempre più Iride e sempre più Libera:-)

    RispondiElimina
  7. Roba da iscriversi ai corsi di ballo !!!

    RispondiElimina
  8. Soffio,
    provare per credere.
    Perfino l'avvoltoio ci ha fatto un pensierino,
    a lui la rueda gli garba davvero:-)

    RispondiElimina