Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









lunedì 28 febbraio 2011

SI VIVE ...

...ad ogni respiro e battito di cuore,
non c’è un modo diverso di vivere.

La Vita è vita, anche quando non sembra offrire molto ... ma se si sa guardare, senza lasciarsi in alcun modo sugestionare da fattori esterni ... potremmo rimanere sorpresi, per quante cose, a torto, non consideriamo vita.
Vale comunque la pena chiedersi:
E se un giorno, per un qualsiasi motivo, si dovesse scoprire di essere insoddisfatti: La nostra felicità può essere costruita sull’infelicità altrui?

4 commenti:

  1. No è la mia risposta, Paolo. Non possiamo costruire la nostra felicità sulla infelicità altrui. Ma a volte succedono strane cose: non si cerca nessuno, ma arriva, per esempio, un soffio di primavera, una canzone è nell'aria e ... si sente la Vita pulsare in un altro modo, più forte, irrefrenabile.
    Si ritorna, per un'altra forma di amore, quello collaudato, giornaliero - sui propri passi, ma ... la primavera rimane per un po' ancora nell'aria.
    Ciao Paolo, qui da me piove :)
    Lara

    RispondiElimina
  2. Ciao Lara,
    anche qui piove:-)

    Un saluto

    RispondiElimina
  3. No, non possiamo costruire la nostra felicità sull'infelicità di altri, ma non dobbiamo neanche negarci la possibilità di essere felici solo perchè intorno a noi ci sono persone infelici.
    Ogni respiro e ogni battito di cuore è VITA..
    La felicità è piccola cosa in confronto :)
    E' più un'aspirazione che una realtà..
    Almeno..secondo me ;)

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con Te, la felicità è un'aspirazione...più che legittima, purchè questa ricerca non finisca per disconoscere quanto di buono già c'è, anche se potrebbe sembrare poco o niente,tanto da far credere che la propria vita non sia pienamente vissuta.

    Grazie Grace:-)

    RispondiElimina