Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









domenica 20 febbraio 2011

ANDO' STA' ???

Questa è Giggetta
Che se chiede dove è andato quel fetente de Cicerone

boh!

Cicerò, quando torni so ... Lazzi tuoi,
guarda come stà ...
cià pure i baffetti  a (


Ps_ Però ...  è proprio una nobil gatta

4 commenti:

  1. Ciao Stella,
    No, la gatta non è mia ...
    ma Giggetta e Cicerone, rappresentano degli spunti per cambiare ritmo al blog o per parlare di qualcosaltro.

    Un Saluto
    Cara Stella

    RispondiElimina
  2. Già Iride,
    anche nel virtual mondo dei gatti
    s'impara piano piano a stare in due,
    con delle temporanee ricadute :-)

    Auguri
    per la Memorabile Impresa
    Un Abbraccio Accademico

    RispondiElimina