Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









lunedì 31 gennaio 2011

UOMINI DI DIO

il film di Xavier Beauvois sui monaci di Tibhirine


     Credo sia proprio questo uno dei messaggi più eloquenti di “Uomini di Dio”, un messaggio non riservato ai monaci, né ai cristiani o ai credenti: aver saputo mostrare la quotidianità del bene, le normali umanissime potenzialità che ciascuno di noi porta in sé, la capacità di amare e di essere amati senza calcoli, la possibilità di vivere con dignità anche nell’angoscia e nella paura, il faticoso discernimento su come affrontare situazioni drammatiche, cercando non come venirne fuori a tutti i costi, ma piuttosto come poterle attraversare tutti insieme.
                                                                                 Enzo Bianchi

5 commenti:

  1. Ho letto sul sito che hai citato queste parole:

    "Nel devastante dominio dell’apparire, della ricerca ossessiva dell’interesse personale a scapito degli altri e della collettività, della soddisfazione degli impulsi più incontrollati può suonare come una salutare boccata d’aria fresca la semplice testimonianza di chi liberamente decide di tener conto degli altri nel proprio comportamento, di chi accetta di condividere i doni – materiali come intellettuali e spirituali – che possiede, di chi affronta la sofferenza, il dolore e la morte come parti integranti di una vita che vale la pena di essere vissuta."
    Parole che non sono solo tali, perché nei monasteri esistono queste regole di vita quotidiana, di cui - a m sembra che alcuni di noi comincino ad avvertire un po' di nostalgia.
    Almeno, a me succede.
    Grazie Paolo, tu riporti sempre dei grandi gioielli. Gioielli che solo un occhio acuto e un animo sensibile e colto riescono a scovare tra tutto questo nostro sfacelo.
    Un abbraccio!
    Lara

    RispondiElimina
  2. Lara,
    Semplicemente Grazie ...
    per i pregi che mi attribuisci,
    e per il Tuo Affettuoso Abbraccio

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ciao Carissimo Grandioso Paolone,

    Scusandomi se non è il tema del tuo bel post, la sottopongo al vaglio del tuo prezioso cuore, come anche di cancellarla se non è attinente alle tue giuste inclinazioni.

    L'intento, soprattutto in questo nostro martoriato tempo, è solo per cercare di aiutare in sinergia, qualche amico/amica di questa tua preziosa bella isola.

    Mio fratello ha una bella azienda che si occupa di arredamenti per aziende commerciali/artigianali o di vendita. Inoltre, oltre alla propria specializzata struttura organizzativa, si avalla di numerosi architetti e maestranze per realizzare delle particolari opera anche su misura....

    Anche se la distanza non ci è propizia per la nostra cara Sicilia, ha anche fatto diversi locali anche Rimini a Roma ed anche a Monaco... Visto che io collaboro con lui, parlandone, ha intenzione di estendere la sua attività anche fuori dal nostro radioso sole.

    L'espansione dell'attività oltre il normale contesto operativo o territorio, richiede anche e soprattutto il supporto di validi agenti qualificati nel settore ed anche di volonterosi/attenti procacciatori d'affari.

    Per meglio capire di cosa parlo, se qualcuno è interessato per rinnovare o creare una nuova attività commerciale o gestire qualche settore come rappresentanza, vi chiedo cortesemente di dare un occhiata su questo sito. http://www.caviparredamenti.it/

    Per le persone non qualificate nella categoria di agenti, ma propensi ad iniziare questa attività come procacciatori, gli unici requisiti sono; spiccata libera attinenza alle relazioni e una buona dose di attenzione ed intuizione nelle valutazioni dell'affidabilità di un potenziale nuovo cliente.....

    In ambi i casi, e forse questo è l'unico Handicap iniziale dovuto alla distanza, prima di ogni cosa, è necessario conoscere l'azienda per valutare le sua capacità/potenzialità di risposta alla domande di mercato. Questo richiede quel giusto necessario colloquio di presenza....

    Qualora qualche amico/amica fosse interessato/a all'oggetto di quanto è stato evidenziato, la prego cortesemente di contattarmi a questa email per chiarimenti o spiegazioni ulteriori. ( raffaele55@ymail.com )

    Affettuosamente
    Raffaele

    (non è pubblicità, ma forse un modo per aiutare il prossimo)

    RispondiElimina
  5. Paolo caro, ripeto il commento così opportuno ed efficace di Lara.
    Abbraccio affettuoso

    RispondiElimina