Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 11 settembre 2010

DAL DISCORSO ALL'UMANITA' di Charlie Chaplin


Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l'un l'altro.In questo Mondo c'è posto per tutti, la natura è ricca, è sufficiente per tutti noi, la vita può essere felice e magnifica …

...Prima o poi usciremo dall'oscurità verso la luce e vivremo in un Mondo nuovo, un Mondo più buono in cui gli uomini si solleveranno al di sopra della loro avidità, del loro odio, della loro brutalità …


Guarda in alto … lassù

Questa aspirazione appartiene a tutte le religioni del Mondo... come abbiamo appreso dallo Spirito di Assisi e dalla partecipazione di ogni Fede nella promozione di una coscienza collettiva indirizzata alla comprensione, alla tolleranza ed al dialogo.
Certo le cose non stanno proprio come si spererebbe e non viviamo in un Mondo pacificato e tollerante... ma il seme del cambiamento può sempre attecchire anche nel deserto della ragione.

4 commenti:

  1. Accadrà mai davvero? Comprensione, tolleranza e dialogo esistono solo in contrapposizione ad altro, come il bene esiste in contrapposizione al male. Dovrà esserci sempre qualcuno che soffre perché altri comprendano il valore della pace. Che fregatura....

    RispondiElimina
  2. Ciao Iride
    Certo che la Terra vista dallo Spazio, rende tutti i problemi politici e religiosi così piccoli ed irrilevanti... rispetto all'immensità dell'Universo... forse basterebbe che si riflettesse più a questo ...

    Buona Domanica:-)

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post, Paolo!

    ...basta volerlo.

    RispondiElimina
  4. Finchè ci sono persone
    gentili come Te
    ... credo che non
    sia vano sperare in un futuro migliore :-)

    RispondiElimina