Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









martedì 6 luglio 2010

PAOLO PENSIERO

E' qui che ti volevo:
Si dice, si fa, si giudica come fanno gli altri, tutto si livella in un mondo impersonale.

Non intendevo parlare della Morte per turbare il sentire comune in tempo di estate, che è quello di divertirsi ad ogni costo e in ogni modo, perchè è il tempo deputato ad usufruire delle meritate ferie, dopo un periodo di faticoso ed alienante lavoro e perchè così siamo stati abituati a vivere questo tempo.
Ne intendo parlare della Morte a causa di pensieri tristi o per particolari vicissitudini personali.

Illumunante è il Film di ieri sera su canale cinque "Tutta la vita davanti" di Paolo Virzì, dove è stilizzato il pensiero di Heidegger. Non a caso l'irrompere della Morte, nella banalità quotidiana di un call-center organizzato alla "Grande Fratello"con nomination ed esclusioni, scelto a sfondo della storia e che ha reso tutti impersonali, lontani dal loro modo autentico di essere, è dirompente e risolutiva per ritrovare l'esistenza autentica, il senso delle cose per quelle che sono.

6 commenti:

  1. Non ho visto il film. E comunque non capisco perchè parlar di morte possa turbare gli animi. Fa parte del nostro ciclo vitale anch'essa, perchè farla diventare un tabù?

    RispondiElimina
  2. Ciao Angelo,
    come stai?
    qui fa un caldo africano e si fondono anche i pensieri!
    ad ogni modo buona estate.

    RispondiElimina
  3. Ciao A_Az
    Grazie per il sostegno:-))
    che fa sempre piacere...
    a proposito in bocca a lupo per Tua Figlia domani...ehh

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara
    anche a Roma fa molto caldo.
    Per il resto bene Grazie
    Sei molto gentile e Ti Auguro anche io Buona Estate:-)

    RispondiElimina
  5. Te prego Angelo Azzurro
    non tirragli la giacchetta...
    che se comincia a fa er professore
    te saluto...
    per questo ce sò io!
    se no gli amici a che servono...ehh
    per ricordargli che le belle parole sono quelle non dette, quelle che si percepiscono tra le righe...e che si vivono nella più beata ignoranza.

    Un saluto da parte anche mia a
    Angelo Azzurro e a Sara

    RispondiElimina
  6. Ciao cari paolo e cicerone . Sara e sottoscritta ringraziano per gli auguri molto graditi. Cuore di mamma è molto in ansia perchè ancora non ha notizie, la figlia dovrebbe aver terminato a quest'ora!
    Grazie ancora Pa! vado a leggere il post sopra, baci

    RispondiElimina