Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









martedì 9 marzo 2010

LA RESA DEI CONTI

L'Amministratore se ne è andato
non a miglior vita, s'intende...
e Qualcuno ha festeggiato
cantando "Bella Ciao"...

Sua Bontà ha tolto le tende
ho pensato, e me ne scuso...
che ci ha fatto uso...
ed il brucior non tarda a far accuso...

Il Galantuomo doveva tirare le somme
del suo "Eccelso" operato
così... giunse il giorno della resa dei Conti...
e più alcuno osò cantare e rallegrarsi

...visto che qualche impiccio
è stato fatto con il bene placido e vantaggio
di pochi ma "Buoni"... e dimostrar la falla
costerebbe più della suonata...

...al Canterino
non restò che fare spallucce
...metter mano alle saccocce
e cantar..."ma che ce frega, ma che c'emporta..."
...e pagare...purtroppo!

2 commenti:

  1. Per carità, gli amministratori, Dio ce ne liberi!
    Forza magica!

    RispondiElimina
  2. Concordo in pieno:-)
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina