Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









mercoledì 24 febbraio 2010

GINGER E FRED


Sono una coppia di piccioni, divenuti frequentatori abitudinari del mio terrazzo. A dirla tutta avevo ingaggiato una battaglia alla "Paperino contro Cip e Ciop", per allontanarli, soprattutto quando mi sono accorto dell'intenzione di nidificare in un angoletto tranquillo, sopra il tetto dell'armadio usato come ripostiglio esterno.

Ogni anno rifodero con tela plastificata l'armadio che resiste da più di vent'anni alle intemperie, senza marcire o cedere nel suo insieme, ed è divenuto nel tempo un deposito variegato di oggetti...una specie di soffitta dove si accatasta di tutto e di più.

Una mattina Ginger si era accomodata sull'armadio, tra le varie cose, ricavando un buchetto come nido e ce n'è voluto per farle capire che non era proprio possibile permettere quella occupazione abusiva, seppur incruenta e discreta, ragioni di salute ed igiene.

Poco male, Fred e Ginger non drammatizzano mai, e come potrebbero? Talmente sono presi ad amoreggiare che nulla sembra turbarli più di tanto! salvo quella volta che un falco, troppo insistentemente volteggiava sopra di loro, seppur a grande distanza dimostrando che si era accorto dei due pollastri ... ma poi ha proseguito oltre, con gran sollievo per la coppietta che ha ripreso nelle sue pratiche usuali temporaneamente interrotte. L'idilio ha conosciuto anche momenti drammatici, come quella volta che Fred ha dovuto battersi strenuamente contro un bullo di piccione che cercava di fare da terzo incomodo, corteggiando Ginger, la quale per niente infastidita lasciava fare. Essere corteggiata è la sua passione, un pò vanesia e frivola lo è ... ma a Fred piace proprio per questo.

Anche Cicerone si è accorto degli ospiti, ed assecondando la sua natura di predatore, spesso si apposta e s'inguatta per attende l'occasione, ma non ci mette cattiveria ne convinzione, il suo intento non è efferato ma solo di mantenersi in forma, per questo Fred e Ginger hanno imparato a non temerlo seppur si tengono a debita distanza.

Quanto chiacchierano.... sti pennuti!

Soprattutto la mattina è un tubare continuo anche se non si capisce proprio di che cosa possano discutere ... lavoro, costo della vita, pigione ... non credo! ma quando cominciano non la smettono più ... così mi immagino che stiano lì a dire di tutto e di tutti i loro conoscenti pennuti: piccioni, cornacchie, gabbiani, merli, passerotti ....; mentre Ginger si fa bella e Fred assume pose da "piccione di Mondo".

12 commenti:

  1. Molto carino questo post, vedo che sei tornato il Paolo di ieri...romanticone!
    ^____^

    RispondiElimina
  2. concordo con sara... proprio bello e simpatico... al contrario delle discussione dei tuoi due coinquilini... dev'essere fastidioso a lungo andare... no?
    baci

    RispondiElimina
  3. Io ho le tortore che al mattino rompono... e non ti dico d'estate i concerti!!!
    Guarda, io amo gli animali, ma le tortore mi stanno proprio antipatiche!
    Ciao Paul

    RispondiElimina
  4. che bei condomini che hai Paolo. ma ricordini non ne lasciano?

    RispondiElimina
  5. guardone! li stai a spiare eh? E quando ci sarà la prole, tu che farai "il piccionsitter"?

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara
    Grazie del complimento:-))
    Bacione

    RispondiElimina
  7. Jaqueline,
    piacere di fare la tua conoscenza...
    si, sono un pò ciarlieri e mattinieri:-)

    RispondiElimina
  8. Angelo Azzurro,
    Hai tutta la mia Comprensione

    RispondiElimina
  9. Signora in Rosso,
    già...ormai fanno parte della famiglia:-)

    RispondiElimina
  10. Ciao Zoè,
    Grazie...
    la tua visita è sempre molto gradita:-)
    Ps
    più che dolci
    sò pepatini...ehh

    RispondiElimina