Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









giovedì 31 dicembre 2009

"A CREDERE ...



... nelle cose Vere, non si è mai Soli".
.
Vincent Van Gogh
Campo d'orzo con falciatore nel meriggio Settembre 1889 (Saint Remy).

Questo quadro è meno celebre del campo di grano con i corvi, l'ultima tela di Vincent ... ma questo rappresenta bene la frase che il pittore scrisse in una lettera al fratello Theo, e che in fondo riassume l'originale Vita di Van Gogh.
Si vede un uomo solo che falcia l'orzo. Il giallo è il colore dominante salvo qualche spruzzo di verde e di marrone... il Lavoro, la Natura e la Vita sono le cose importanti in cui necessariamente crede il solerte e solitario contadino, che avanza con passo gagliardo falciando gli steli di orzo, nelle prime ore del giorno, le ore più produttive, prima che "balli la Vecchia", quando il caldo si fa intenso e appaiono quei strani effetti ottici che distorcono in lontananza le immagini e crea un effetto specchio sui terreni più lontani. Ciò accade quando il suolo è surriscaldato e provoca la diminuzione della densità degli strati d'aria immediatamente sovrastanti e uno strato più denso d'aria viene a trovarsi sopra uno strato caldo, e gli strati di separazione si comportano come delle lenti che rifrangono e deviano i raggi luminosi.
La saggezza contadina limita l'attività in quelle ore dedicate al riposo e a rifocillamento del corpo con cibo e bevande... è il momento che il contadino si raccoglie in se o se in compagnia scambia racconti, storie... il lavoro è iniziato all'alba, di buon mattino e qualcuno non esita a schiacciare un pisolino.
Esperienza di vita vissuta, il mio primo lavoro retribuito è stato a sedici anni, presso dei parenti, la raccolta per un mese circa delle balle di fieno, il cui peso medio è di 30Kg, ma varia a seconda del grado di umidità della balla...

12 commenti:

  1. Certo...non si mai soli, se si crede in qualcosa o Qualcuno.

    RispondiElimina
  2. Splendido quadro!
    Non siamo mai soli .... sono d'accordo con Angelo Azzurro: se hai una Fede o un'Ideale o delle persone Care .. alla fine non si è soli .. mai. Anche se certe volte vorresti solo buttarti .. scomparire .. passa tutto alla fine. Anche la più profonda disperazione.
    Un bacione Paolino :)

    RispondiElimina
  3. Angelo Azzurro
    Concisa e Precisa
    come solo Tu sai essere:-))
    Tanti Auguri
    di un 2010
    Pieno di tutto quello
    che Desideri per Te e la Tua Famiglia.

    RispondiElimina
  4. Carissima Zoè
    le tue parole sono
    così cariche di affetto
    e di calore
    che sempre più sento
    quel cara Amica Sei.
    Ti Auguro un 2010
    pieno di Affetto e di Amicizia,
    ma soprattutto di Amore:-)

    Un Abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ti auguro uno splendido 2010.

    RispondiElimina
  6. Grazie Stella
    Ricontracambio di cuore

    RispondiElimina
  7. faccio mie le parole che hai postato e ti abbraccio con affetto augurandoti un inizio sereno.... un bacio

    RispondiElimina
  8. BB,
    Semplicemente Grazie
    Sei molto Tenera:-))
    Baci

    BB
    Buon Anno!!
    e Buona Vita.

    RispondiElimina
  9. Grazie caro :))!

    E di nuovo Auguri anche a te! ( non sono mai troppi!!)

    RispondiElimina
  10. Non si è soli neppure quando si teme di esserlo.
    Tu, Paolo, non sei solo.
    Ti auguro con tutto il cuore ogni bene possibile.
    Felice 2010.

    RispondiElimina
  11. Grazie Angelo Azzurro
    già non so mai troppi...ehh
    Tanti Auguri:-))

    RispondiElimina
  12. Occhi Blu,
    beh...grazie
    non dico altro ...
    Buon Anno

    RispondiElimina