Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









mercoledì 18 novembre 2009

PAULUS PENSIERO


Fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir Virtute e Conoscenza”.

Cicerò Te ringrazio
del Tuo Pensiero, ma
Io sono un Uomo,
Non un micio e le cose
Me le so vedé
Da solo.
Va beh se occorre
il tuo occhio felino
non disdegno,
pè sgamà il tranello,
ma in genere
me fido più del mio Cervello
che non mi ha fatto
ancora finì in un budello,
pè affogà poi nel WC
senza Appello.

3 commenti:

  1. Carissimo Amicone Mio,

    fatti non foste a viver come bruti,
    ma per seguir Virtute e Conoscenza”.


    La stessa conoscenza che se trascesa simbolicamente, filosoficamente, esotericamente, misticamente artisticamente ci fa capire che LA STORIA SIAMO NOI.
    Rido con le lacrime al solo pensiero che l’assai saggio decantato, citato CICERO’ sia stato la tua stessa bella persona.

    Ciao Grandioso Paolo, sei ASSAI SPECIALE

    RispondiElimina
  2. Raffaele,
    Grazie per la Tua Preziosa Amicizia e per le cose che ho modo d'Imparare
    Leggendoti sempre con gran Piacere.

    RispondiElimina
  3. Lo stessa stima e reciproco affetto caro amico mio, perchè anch'io ho imparoto e imparo dal giusto dire di tanti cari amici, come dal tuo prezioso nobile romano cuore.

    RispondiElimina