Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









venerdì 30 ottobre 2009

PICCOLE ESPERIENZE QUOTIDIANE

Da un pò di notti, nel silenzio, un rumore costante e continuo ha attirato la mia attenzione: quello di un rubinetto che perde. Ieri mi sono deciso di debellare lo stillicidio … e definitivamente chiudere la perdita d’acqua, visto anche il considerevole aumento delle bollette condominiali sul consumo del fluido.
La perdita è stata individuata nel box doccia, urge sostituzione della guarnizione di entrambi i rubinetti.
Procedo a smontare entrambe le manopole, incassate a muro, prima però ho chiuso la valvola centrale che controlla l’erogazione dell’acqua nell’appartamento … altrimenti avrei allagato casa.
Tolgo la borchia sopra il rubinetto e svito la vite, poi svito la coppiglia sottostante al rubinetto, che ha una funzione estetica più che altro …. denudata la valvola … che un po’ imbarazzata mi osserva … invitandomi a soprassedere, ma sono deciso a non mollare …. Trovo una chiave inglese e un pappagallo (quanti significati questa parola, ma in questo caso intendo semplicemente una pinza idraulica) …. e procedo a svitare la valvola che apre e chiude il flusso … obiettivo della missione SALVA LA GOCCIA è “sostituire le guarnizioni” …. Va detto che entrambi le valvole sono funzionanti, un pò vecchiotte … ma efficienti, il problema sono solo le guarnizioni … rovisto nel ripostiglio, ma non ne trovo neanche una ….
Devo andare da una ferramenta, per scrupolo mi porto rubinetto e valvola …. e vado a via Tripoli da un rivenditore di termo idraulica molto noto in zona …. L’efficiente commesso mi consiglia di sostituire la valvola … prende il rubinetto … trova la valvola di ricambio, misura il diametro ma scopre che quella non c’è e che dovrò ripassare a giorni … Non mi perdo d’animo vado a via Po …
Da un altro rivenditore che cerca di convincermi a sostituire valvola e rubinetto … ma “qua nisciuno è fesso” gli dico che prima devo recuperare la borchietta per verificare la marca per esser certo di rimontare valvole e rubinetti da dove li ho smontati … Vedo che dal primo al secondo … le spese potenziali stanno aumentando … se poi chiamavo un idraulico … meglio non pensarci!
Altro rivenditore di termo idraulica si trova a via Chiana (mi riferisco qui a Roma, quartiere Trieste). Il locale è meno appariscente dei due precedenti, a parte una piccola zona di ricevimento per clienti, tutto il resto è a magazzino … Il commesso appena vede la valvola senza fiatare mi cambia la guarnizione, me ne fornisce qualcuna di scorta e mi saluta semplicemente …speso neanche un becco di un quattrino (a parte il consumo della benza per girare).
Tornato a casa ho rimontato il tutto e con somma soddisfazione e autocompiacimento ho constatato che il rubinetto non perdeva più: Cribbio, ma so proprio bravo, forse il Migliore!!!!

Morale della favola non vi fermate mai alla prima osteria, non credete mai a tutto quello che vi dicono … fate sempre le cose con la dovuta calma e ponderazione … con un pizzico di fortuna forse salverete parte dei vostri beneamati “dindini”.

6 commenti:

  1. ahahah sei troppo forte .. ma bella considerazione finale ;)
    Un bacio e buona giornata Paolino :)

    RispondiElimina
  2. Il migliore di tutti, no, mi dispiace! Mio marito è imbattibile in questo genere di cose!! :))
    Ciao Paolo, buon week-end!

    RispondiElimina
  3. E' vero!Bisogna sempre girarne qualcuno...
    Cacchio che ladri i primi però!:(
    Ci vorrebbe una telecamera stile Iene!!!

    RispondiElimina
  4. Muhauahuahauahauhauahaauha
    Dunque...vediamo un pò...
    morale.....
    oggi domani un concorso (per idraulico) puoi candidarti!
    muahauhauahauahha
    Mi sa che quando, 2 estati fa in una afosa notte d'agosto mi è esploso il tubo del bidèt allagando una casa intera...penetrando (nessuna allusione) la casa sotto e quella sotto ancora....
    avrei dovuto chiamare te.
    Si una tragedia....se consideri pure che si è staccata la luce...che i gatti galleggiavano sopra le pantofole incontrate mentre vagavano singole per il corridoio...e che con il mio compagno (nato il 6 novembre ehehehehehh) abbiamo assorbito acqua fino all'alba dell'indomani.....
    L'idraulico di riferimento ci ha pure mollati per via di altre emergenze...mentre i vicini di sotto hanno cominciato a fare viaggi da noi con il fumo che gli usciva dalle orecchie...
    Una poi....muahuahauahauahuahaua ma questa è la più deficiente......quando le abbiamo aperto, la prima cosa che ha detto è stata....
    "ma per caso, vi siete accorti di cosa è successo stanotte?"

    O_O
    PER CASO?????
    AZZ!
    mica si camminava qui! si remava proprio!!!!
    muahauahauahau
    Ecco...mò...me ne vado....Pianeta TZE' inside....mi sta chiamando.....

    RispondiElimina
  5. Sei un tipo perseverante e non è poco.


    P.S.
    Non mi ero offesa, tranquillo, cosa ne potevi sapere:)

    RispondiElimina
  6. @ Zoè sei sempre molto carina nei tuoi commenti:-))

    @ Angelo Azzurro, non potrebbe essere altrimenti...Buon fine settimana anche a Te Cara Angie

    @ Guernica, bisogna essere accorti se no ci vanno a nozze...e non sempre è possibile o per mancanza di tempo o perchè ci si lascia abbindolare...Un abbraccio Guerny:-)

    @Dark che disastro!una volta si ruppe di notte un flessibile dello scadabagno...capisco la tua disavventura ... Riguardati, sempre in gamba!

    @ Cara Nicole, GRAZIE!

    RispondiElimina