Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 10 ottobre 2009

BLUE EYES

Canzone del 1982 ... primo anno di università ... quanta acqua è passata!
Un saluto alla dark Cristina ...mezza romana e mezza scozzese ... quella che quando alzava la mano nell'aula magna di Economia e Commercio... calava il silenzio... e il Prof. Pellegrino Capaldo, perdeva per un attimo la sua imperturbabilità ... quella mano guantata di nero, tutta nera vestita ... solo i suoi capelli biondi, occhi azzurri e pelle chiara come la Luna ... in tanto nero, vistosi, abbagliavano ....Ora che ricordo, non ti ho mai baciata... e le occasioni tra noi non sono mancate, ... quanto fumavi!! e quanto eri secca! ... ma di una simpatia che travalica il tempo e ancora mi fa sorridere!
Ricordo quanto eri piccata per la scorta sotto casa a Nilde Iotti , tua coinquilina ... ricordo le tue speranze di riscatto e la voglia di spiccare il volo quanto prima da una famiglia in rotta ... ricordo il tuo sorriso dolce ... i nostri incontri a Villa Ada con i tuoi tre cagnoletti... sei stata la prima a chiamarmi micione. Ricordo il tuo tenero sguardo ... un po materno e protettivo.
Ehh ... la varicella mi ha un pò rincoglionito.



Occhi blu
La bimba ha gli occhi blu
Come un profondo mare blu
In un giorno blu blu
Occhi blu
La bimba ha gli occhi blu
Quando il mattino arriva
Io sarò lontano
E dico

Occhi blu
Che trattengono le lacrime
Che trattengono il dolore
La bimba ha gli occhi blu
Ed è sola di nuovo

Occhi blu
La bimba ha gli occhi blu
Come un chiaro cielo blu
Che mi protegge
Occhi blu
Amo gli occhi blu
Quando sono al suo fianco
Dove bramo essere
Io vedrò

Occhi blu che ridono nel sole
Che ridono nella pioggia
La bimba ha gli occhi blu
Ed io sono a casa, ed io sono a casa di nuovo

3 commenti:

  1. che dolce paolino .. ma forse la malattia non fa altro che avanzare i ricordi e il anufragare in quella malinconia è dolce ..
    baci baci ;)

    RispondiElimina
  2. Nostalgie? O solo effetti collaterali varicella?

    RispondiElimina
  3. Chissà forse sono i postumi della malattia che mi rendono languido, ...e basta una canzone alla radio per volare dietro nel tempo...
    Un saluto e buon fine settimana
    a Zoe e Angelo Azzurro;-)

    RispondiElimina