Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









domenica 23 agosto 2009

COMMENTO INDIRETTO

Forte il post di gatta in Biblioteca, certo tutto è meno che melense, davvero, come si dice parlare senza peli sulla lingua :
"Capisco che la tua mamma sarà stata ligia al principio di ogni scarrafone è bello a mamma sua, però mio caro se sei grasso, con i denti gialli, la faccia da idiota, il fisico cascante, goffo e magari puzzi anche un po' non puoi certo pensare che una donna ti consideri. Perché trovarne una roita come te è un'impresa, visto che in media noi donne ci laviamo un po' di più e ci curiamo un tantinello, persino una grezzona come la sottoscritta un minimo si mantiene. E onestamente, meglio sognare dietro le foto di Clooney che non stare con un cesso ambulante come te".
.
....sopratutto in estate che si mangia un tantinello di più e si suda per niente, e c'è pure il tempo per fare qualche complimento...ma... mia cara...ci sono doti e doti, non sempre evidenti...ehhhh ;-)
e poi "la bella e la bestia", il Chirano de Bergerac, non ti hanno insegnato niente e ancora conoscevi la storia di quel tale, un certo cesaretto... gladiatore ma brutto quanto la fame che irretì... un'imperatrice romana....
sia ben chiaro che non mi ritengo e ne vengo giudicato come un cesso ambulante, ed in fatto pulizie discendo da un popolo che ha cosparso di terme tutto il bacino mediterraneo, quindi figurati, come posso pensarla al riguardo...non ce l'ho con Te perchè neanche mi conosci, e quelle poche righe non sono dedicate a me, ma io sono un difensore degli sfigati in genere, onde percui ti dirò....
Sai che differenza c'è tra la candela e il suo riflesso nello specchio....beh la prima da calore...per dirti che anche un individuo non al top...è sempre meglio della foto del vip (pure un tantinello frufru)...e che non ti cagherà mai...hops...mi è sfuggita...
...ma non sarà che il buon Ferradini con il suo Teorema ha ancora un tantinello raggione....



....ovviamente mi riferisco alla seconda parte...parli da persona ferita...magari se lasci la porta aperta del cuore...già una persona è in cerca di Te!!
un consiglio...non stare sempre in biblioteca...che il tuo cicerone lo trovi anche Te, non quello morto e sepolto....ma uno gaiardo e vivo...che ti riporta anche sulla retta via dei gusti sex (capito!!... bella gattuccia bibliotecaria?) :-))))
PS. sul fatto che tu sia lesbo...ho i miei dubbi...perchè hai scelto la gatta per rappresentarti...e si sa che i felini rappresentano.... al meglio l'animo femminile, l'unica eccezione.... è il mio Cicerone...un vero maschilista e sciovinista (come il suo padrone....ehhh).

Nessun commento:

Posta un commento