Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









lunedì 1 giugno 2009

CHE COSA E' LA RECESSIONE?


La domanda aggregata è l’insieme delle domande di beni e di servizi delle singole famiglie, delle imprese e dello Stato.
Quando la domanda si contrae, avremo una diminuzione dei consumi, le imprese vedranno ridotti gli ordinativi, la produzione, i magazzini si riempiono di prodotti invenduti, e per non fallire, le aziende devono ridurre la manodopera. Calerà il monte salari e ci sarà meno denaro da spendere.
Quando la recessione colpisce tutta l’economia diventa arduo trovare un nuovo impiego.
Meno Reddito vuol dire meno imposte e più spese dello Stato per ammortizzatori sociali e scelte d’intervento pubblico a sostegno dell’economia, inevitabile aumento del deficit pubblico.
La spirale recessiva è inoltre aggravata dal rallentamento degli investimenti e dell’introduzione di innovazione, e dall’aumento delle attività illegali.

Cause esterne di una recessione sono: improvvise impennate di materie prime, pressioni e cambiamenti demografici, cataclismi naturali, epidemie, guerre …
Cause interne sono legate ai meccanismi del sistema economico che genera periodi di espansione e di recessione.

Nessun commento:

Posta un commento