Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 21 marzo 2009

RETRIBUZIONE IN BASE ALLE CAPACITA'

Non di rado capita di leggere tra le offerte di lavoro, la non specifica indicazione del livello di retribuzione o del corrispondente livello di contratto, ma un rinvio alla valutazione in base all'esperienza e alle capacità dimostrate da chi sarà scelto a svolgere il lavoro.
Il criterio meritocratico, nulla in contrario, anzi lascia intravvedere nella logica del quanto lavori, tanto sarai retribuito, margini di soddisfazione per il lavoratore e comunque prospetta una negoziazione tra le parti.
L'azienda valuta il lavoro svolto e attribuisce una contropartita economica ed eventuali vantaggi o benefit. Il lavoratore potrà rifiutare, accettare o rilanciare con una richiesta maggiore, rispetto alle condizioni offerte: tutto dipende dalla forza contrattuale delle parti.
Ad una eventuale richiesta, da parte del lavoratore ,di un compenso ritenuto più adeguato rispetto a quello offerto dall'azienda, non di rado viene ,garbatamente, fatto notare che, nei loro ranghi ci sono persone che, da più anni, prestano la loro attività senza obiettare, al livello reddituale offerto.
Di fatto si passa da una valutazione meritocratica e soggettiva ad una valutazione statistica, di media storica retributiva, di quell'azienda e ad un generico richiamo alla giustizia naturale, chiamiamolo uso.
Dunque, se entri in un' organizzazione di lavoro, non conta quanto lavori, che cosa sai fare o l'esperienza maturata in precedenza, ma ,quanto guadagnano le persone che già vi lavorano, a prescindere se con o senza profitto, in nome della pax aziendale.

Già, ma se il tuo contratto è a termine, non è equiparabile ad un contratto a tempo indeterminato, sempre per quel principio di giustizia naturale, che non può e non deve funzionare a senso unico.
(Notare stile alla Gabanelli)

Nessun commento:

Posta un commento