Questo pupazzetto non ci rappresenta, ma esprime lo stato d'animo della precarietà,
a cui non Vogliamo Assomigliare ...
la scelta è ... In Direzione Ostinata e Contraria
D.O.C.









sabato 21 marzo 2009

PRECARIETA'

La condizione umana è di per se precaria. Niente ci garantisce dal capriccio del destino: nasciamo ed in quell'istante la morte ci appartiene come unica certezza. Viviamo come se fossimo immortali, che tutto ci scivoli a dosso, presi dal ritmo frenetico di ogni giorno, se qualcuno se ne va, qualunque sia stata la causa, se non tocca ai nostri affetti più cari, ci colpisce limitatamente, come un fatto che è ineluttabile, ma che è capitato ad altri.

Nessun commento:

Posta un commento